Catalogo AcquaFragile

 
In questa collana pubblichiamo opere di narrativa contemporanea, prediligendo taglio e temi giovanili under 30, linguaggio immediato ed effervescente, magari con una spruzzata di umorismo o surrealismo.
 
 
 
LA FELICITÀ È UN PECCATO MORTALE
di Giancarlo Iacono
 
ISBN 9788867930210
Pag. 190 - € 15,00
 
Ingrandisci immagine
 
ORDINA
 
L'amore tra Emilio e Marilù nasce sulle spiagge assolate della Liguria, nell'immaturità di due giovani, nella spensieratezza di un'estate senza seguito.
Vent'anni dopo, la felicità inizia ad apparire come un peccato mortale.
Emilio, dirigente di un call center, è sposato con Cristina, e il loro amore ha dato due teneri frutti: Federico e Caterina.
È sufficiente l'incontro con Marilù per macchiare una vita felice. La fedeltà viene imbrattata da segni indelebili e le bugie si fanno più numerose dei baci tra moglie e marito.
Emilio scopre, assieme a Marilù, che i posti squallidi e desolati di due amanti possono portare a brutti incontri. Ed ecco che la vita diventa una folle corsa e una lunga notte d'incubi.
In La felicità è un peccato mortale la vita non viene abbellita dall’arte, ma nuda si mostra nella sua imperfezione. E così leggere diviene – oltre al resto – anche riflettere.
Era incredibile pensare che fossero passati tutti quegli anni. Emilio aveva messo su peso e la sua folta barba era striata qua e là di qualche filo bianco. Marilù invece si portava addosso quegli anni come se fossero un giacchino di cotone leggero in una serata fresca.