Catalogo AcquaFragile

 
In questa collana pubblichiamo opere di narrativa contemporanea, prediligendo taglio e temi giovanili under 30, linguaggio immediato ed effervescente, magari con una spruzzata di umorismo o surrealismo.
 
 
 
COME LE AQUILE
di Paolo Trapani
 
ISBN 9788867933822
Pag. 240 - € 12,00
 
Ingrandisci immagine
 
ORDINA
 
Come le aquile è una raccolta di opere autobiografiche scritte dall’autore durante la sua lunga fase adolescenziale che vuole lasciare, durante il suo sviluppo, una traccia al giovane lettore per affrontare una sana adolescenza, rivolta particolarmente agli insegnamenti di Dio. Il titolo si riferisce infatti a un verso tratto dal Libro di Isaia (40:30-31) indirizzato particolarmente ai giovani: “I giovani s'affaticano e si stancano… ma quelli che sperano nell'Eterno acquistan nuove forze, s'alzano a volo come aquile”.
Attraverso la descrizione fisica dell’aquila, voluta per la sua stupenda natura e i suoi attributi simili ai giovani che confidano nel Signore, l’autore racconta il suo volo adolescenziale verso Dio, sdoppiandosi: egli è al contempo se stesso, l’essere umano che guarda, parla, sente, cammina, inciampa, e altresì s‘identifica in un maestoso uccello che osserva la vita degli altri, che volando visita i paesi dove ha vissuto durante la sua adolescenza. L’uomo e l’aquila sono due nelle sembianze di uno solo.
La raccolta è un diario fatto di poche semplici date che raccolgono delle meditazioni di natura diversa ma tutte legate dall’intervento di due narratori tra una storia e l’altra, con l’obiettivo di raggiungere la fine di un’adolescenza che mai forse arriverà.
L’autore si sente in fondo di non esser mai cresciuto; ma è proprio perché il viaggio è lungo che in fondo s’impara tanto. Quello che più conta alla fine è che ogni ingrediente caratterizzante l’adolescenza, il rapporto con il nonno, con la musica, con la cultura, con l’amore, non lievita se non lo si affida in mano a Dio.
Così il giovane autore riesce a ergersi in volo, proprio come fanno le aquile.
 
 
Paolo Trapani, nato ad Agrigento nel 1979, è cresciuto in una famiglia di cristiani evangelici. Dopo la laurea in Beni Archeologici, nel 2005 si trasferisce a Ferrara dove si specializza in Scienze Naturali Preistoriche. Nel 2009, recatosi in Albania per ragioni lavorative, rivisita una raccolta di opere scritte durante l’adolescenza, Come le aquile, pubblicandole nella lingua locale. Nel 2010 e nel 2015 Paolo pubblica due romanzi in Italia, I segreti in fondo al lago e Prati nascosti. Attualmente Paolo vive a Lido di Camaiore (LU), lavora come insegnante di discipline scientifiche nelle scuole medie e prosegue la sua attività di narratore.